Menu

Rituale di aromaterapia per l'inverno

 Pianta OfficinalePianta della Ravintsara, Madagascar

Le erbe e le loro proprietà curative sono una ricchezza di conoscenza che è condivisa da molte culture, in tutte le parti del mondo. Un esempio di ciò sono gli Indiani del Nord America o i monasteri giardini europei. Ma ciò non rappresenta un atteggiamento del passato; in tantissimi, ancora oggi, si affidano alle erbe officinali per vivere in maniera più sana e più naturale. La stessa Farfalla utilizza la conoscenza dell'aromaterapia e, per la stagione più fredda e buia dell'anno, ha sviluppato un nuovo rituale per mantenersi sani per tutto l'inverno. 

Tutto il rituale si basa sulla pianta della Ravintsara del Madagascar.

 

 

Il termine Ravintsara significa "la foglia buona" ed è da sempre parte della tradizione fitoterapica del Madagascar che la vede impiegata attraverso un infuso concentrato. Le sostanze contenute nell'olio essenziale di Ravintsara sono molto corpose e particolarmente adatte ai malanni del periodo invernale.  

A scopo preventivo, è consigliabile purificare l'aria della propria casa (o ufficio) attraverso l'olio essenziale di Ravintsara che può essere utilizzato anche insieme a quello di tea tree. E' sufficiente versare 5-6 gocce di olio essenziale in un diffusore, 2-3 volte alla settimana. Oppure, in alternativa, spruzzare in ciascuna stanza 4-5 volte l'Aromaspray "Protezione Inverno"  due volte al giorno.

Quando, invece, i primi sintomi di raffreddamento iniziano a presentarsi, Farfalla consiglia di fare un bagno caldo utilizzando un bagnoschiuma neutro a cui aggiungere 3 gocce di ravintsara e 3 gocce di olio di tea tree. La miscela così creata rafforzerà il sistema immunitario e libererà le vie respiratorie.